Come impacchettare i regali

Articolo del 29/11/2021
Come impacchettare i regali

Finalmente abbiamo trovato il regalo perfetto, quello che farà brillare gli occhi di chi lo riceve, il pensiero magari semplice, ma al contempo capace di emozionare come se si tornasse indietro nel tempo, però ora è necessario un pacchetto adeguato per completare l'opera. Potremmo dare un tocco personale costruendo una scatola regalo con le nostre mani.

Per ricreare l'atmosfera natalizia, uno dei miei materiali preferiti è il pannolenci (o feltro), così caldo e vintage che mi sembra di tenere tra le mani una tazza bollente mentre fuori nevica...poi è anche semplice da gestire, il che non guasta mai

Per una scatola quadrata prendiamo il nostro foglio e dividiamolo in 9 quadrati in file di 3 (per intenderci come se giocassimo a tris), se ad esempio misura 21x21 cm. tracciamo 3 quadrati di 7 cm. di lato, con sotto altri 3 e ancora altri 3.

Ora il foglio di feltro è una scacchiera formata da nove quadrati, con il quadrato centrale che sarà il fondo della scatola e gli altri quattro saranno le pareti; per il momento non tocchiamo questa croce centrale, ma piuttosto concentriamoci sulle alette: partendo da un angolo del quadrato centrale e tracciamo una diagonale che termina a metà del lato sul bordo esterno ripetendo l'operazione per gli altri tre quadrati (praticamente i quadrati 1,3,7 e 9 partendo dall'alto in senso orario). Possiamo quindi tagliare il pannolenci in eccesso lasciando i quattro triangolini laterali che abbiamo tracciato per creare le alette. Pieghiamo bene lungo tutte le linee dei quadrati, al fine di facilitare l'assemblaggio, poi alziamo le nostre linguette incollandole alle pareti (se l'avete a portata di mano, la colla a caldo è l'ideale).

Ora concentriamoci sul coperchio costruendolo con la stessa procedura, ma utilizzando un pannolenci leggermente più piccolo (se il primo panno era un quadrato con lati di 21 cm. possiamo prenderne un secondo panno di una quindicina di cm.) e disegnando un quadrato centrale un poco più grande del precedente.

Per completare possiamo incollare o cucire (è molto semplice) bottoni, che si sposano alla perfezione con il feltro, oppure perline, fiori creati da noi e tutto ciò che ispira la fantasia. Questi sono soltanto alcuni spunti, potete cucire a mano i bordi della scatola, magari con punti a vista ben evidenti per enfatizzare l'aspetto artigianale o ancora rivestire in feltro una vecchia scatola salvandola dal raccolta della carta e dandole una vita sotto forma di pacchetto regalo artistico ed ecologico. Possiamo poi usare la carta Kraft, sempre apprezzata nella sua semplicità, o ancora carta da regali per creare splendide scatoline dono. 

Siamo quasi arrivati, ma manca il biglietto di auguri che probabilmente sarà conservato da chi lo riceve, quindi dobbiamo sceglierlo con attenzione per lasciare un ricordo gioioso.